Filantropo Capoccio

Beccamorto, Guardia del Corpo di Lucrezio Raimondi

Description:

Filantropo Capoccio, fratello gemello di Filostrato, è un uomo alto e robusto. Lo si potrebbe quasi definire obeso se non fosse per i muscoli che si intuiscono sotto la spessa tunica scura.
Parla poco e quando lo fa è per rivolgersi direttamente al suo padrone Lucrezio Raimondi.

Emana un odore ace e dolciastro che probabilmente gli si è appiccicato addosso facendo il suo mestiere di Beccamorto. La sua pelle è estremamente chiara ed i suoi occhi perennemente iniettati di vene rosse.

-Se qualcuno lo vedesse completamente nudo, capirebbe immediatamente che il Flagello lo ha preso, masticato e sputato. I segni degli artigli di una Furia sono riconoscibili sul suo fianco sinistro….ma non è morto ed ora la sua vita è segnata.
-
Foglio personaggio scaricabile “qui

Bio:

Filantropo Capoccio nasce a Pianoro da Aquina Capoccio nota baldracca di paese. Secondo di sette tra fratelli e sorelle, non ha mai conosciuto il padre che si mormora essere un alto prelato della Chiesa, di passaggio a Pianoro.

- Cresciuto insieme al fratello sulla strada, senza alcun amico ed anzi spesso deriso per il fatto di essere il “figlio della puttana” ha sviluppato un carattere duro e burbero ma anche una capacità innata nel combattere ed una resistenza altrettanto elevata ai colpi ed alle malattie.-

Così quanto il fratello colpito dal male lo infettò per errore, anche lui sopravvisse scappando dal paese natio per fare i lavori più impensabili. Per fino il Beccamorto

Ha giurato di prendere il posto del Fratello come guardia del corpo della famiglia Raimondi se il fratello non fosse sopravvissuto.

Filantropo Capoccio

Ultima Forsam TreEmme marcello_missiroli Talpa