Ultima Forsam TreEmme

S'i fossi morto...

Pandemonio a Lucca

E finalmente, i nostri eroi son alfin giunti in quel di Lucca, per cercar fama, fortuna, ricchezza, o chissà quale altro recondito motivo.

La Fiera Primaverile dei morti, non meno di rilievo di quella autunnale, si sta svolgendo con grande successo, proprio mentre le varie delegazioni politiche delle varie Nazioni d’Italia si riuniscono in città per formare un fronte comune contro il Nemico.

La città freme di attività: musica, commercio, bancarelle di ogni sorta adornano le strade, permettendo ai lestofanti una vita facile. Una di essi, una giovane ragazzotta chiamata Donata, viene presa da Primo Corsini prima che possa commettere dei furti e viene immedaitamente arruolata nel ruolo di informatrice.

D’improvviso, Lucrezio Raimondi si accorge di una mano che cerca di borseggiarlo, ma la mano putrefatta tradisce il suo possessore: un Morto si aggira in città. Eliminato in fretta, riesce a sfuggire al controllo delle guardie, occupate ad eliminare una scia di altri mostri che causano il Pandemonio.

Rientrati alla Taverna del Corvo Morto, i nostri Eroi sono informati da Donata che il deceduto non era altri che Stenterello, un ubriacone che passava gran parte del suo tempo alla Casa dei Mutilati. Senza pensarci troppo, si decede per una investigazione rapida e incisiva.

In effetti l’ospizio si rivela un luogo di orrore: tutti i mendicanti sono stati uccisi, e alcuni di loro sono diventati Morti! L’unico indizio sembra essere una anfora contenente vino adulterato e marchiata da uno strano simbolo.

Al sopraggiungere delle guarde, i nostri eroi sono scortati in guardina per la usuale quarantena anti-flagello, ma sono interrotto da ben due inusitati visitatori: il podestà di Lucca e Misericordia.

All mattina una sgradevole sorpresa li aspetta: all’esterno del muro migliaia di Morti si assiepano attorno alle mura della città. La città è stretta in un maledetto assedio!

Comments

marcello_missiroli marcello_missiroli

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.