Ultima Forsam TreEmme

"La Mandragola" , part I

21 Aprile 1415

Dopo un ritorno relativamente tranquillo a Lucca dal rifugio di Iachelino, i nostri eroi continuano la loro investigazione per scoprire chi sia implicato nella congiura ordita dal Sultano Nero.

La loro prima idea consiste nel controllare tutti i membri delle delegazioni per verificare se vi siano Corrotti sotto mentite spoglie. Il progetto è ovviamente appoggiato da Ahmed del Califfato di Palermo, ma mentre escono dalla sede, un boato scuote la città: la Torre delle Ore è stata gravemente danneggiata! Una rapida investigazione rivela che la guardia è stata vilmente pugnalata alle spalle, quindi un barile di polvere da sparo è stato utilizzato per l’attentato . il cui scopo è piuttosto misterioso.

Di lì a poco, però, la città è colpita da numerosi Pandemoni, che mietono vittime soprattutto tra le varie delegazioni, oltre a ferire anche il nostro Matteo Bisanti. Un tafferuglio particolarmente interessante si verifica presso la delegazione del Regno di Ungheria-Benevento, dove diversi delegati sono stati avvelenati con la Mandragola. La colpevole pare essere Ilona, una servetta attualmente latitante.

Poco dopo sono informati che un Untore è stato catturato dalle guardie cittadine. Ligurio, così di nome, sembra un pazzoide sprovveduto, e farfuglia strane follie relative alla Purificazione e al Primo dei Trionfi. Ciò spinge il gruppo a controllare ancora una volta la taverna del Bagatto.

Forse giungono troppo tardi. Gran parte degli avventori sono a terra rantolanti, incluso il barista, mentre Beatrix accusa Lucius Alexander di aver servito del vino. Anche se riescono a salvare dall’avvelenamento il barista, segue una terribile battaglia al termine della quale Matteo Bisanti giace a terra, rantolante.

Il gruppo si appresta a catturare Lucius, ma questi afferma di non sapere nulla della mescita di vino, e che è stata Beatrix a farlo! Pur catturandolo, gli eroi si lanciano all’inseguimento della bella entreineuse, ma sono bloccati all’uscita da barista, trasformata in Ossesso!

Comments

marcello_missiroli marcello_missiroli

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.